Cos'è

La scuola secondaria Negri ha una tradizione musicale storica: è stata tra le prime scuole d’Italia (le prime 4 di Milano) ad attivare fin dal 1975 i corsi, allora sperimentali, di Strumento musicale. Ben presto l’Indirizzo Musicale è diventato un elemento fortemente caratterizzante e valorizzante per il nostro Istituto, tanto da farlo spiccare nel panorama milanese in numerose occasioni di rilievo.

 

Nel corso degli anni, gli allievi della scuola Negri si sono esibiti in Sale e Teatri importanti di Milano, con musicisti di chiara fama, come il violoncellista Mario Brunello e Gianmaria Testa, eseguendo prime assolute di compositori, quali Nicola Campogrande e Sandro Gorli.

 

La nostra storia

Negli ultimi anni il nostro Indirizzo Musicale ha visto richieste di iscrizione anche da altri istituti scolastici che non fanno parte dell’istituto comprensivo.

Il valore che contraddistingue l’Indirizzo Musicale trova conferma nella qualità e nella scelta di progetti e iniziative culturali mirate e con forte impatto sul territorio.

Tra questi ricordiamo il Progetto Chorus, il Campus musicale in collaborazione con Scuola Natura, la Rassegna di concerti aperitivo “Musicisti a scuola”, le collaborazioni con esperti esterni, con enti e realtà musicali locali, oltre ai progetti verticali con gli alunni della scuola primaria e i consueti saggi e concerti interni.

 

I nostri progetti di musica

Musicisti di scuola

Le orchestre della scuola tengono abitualmente un “Concerto di inverno” e un concerto di fine anno. Partecipano inoltre a concorsi e concerti fuori sede.

Durante gli open day l’orchestra si esibisce e dal 2020/2021 è stata organizzata una stagione

concertistica dove si esibiscono ex allievi della scuola, docenti e altri artisti invitati per aprire la scuola al quartiere. In collaborazione con l’associazione dei genitori.

Fiaba in musica

Ensemble musicale composto da circa 10 alunni dell’indirizzo musicale indicati dai relativi docenti.

I docenti di strumento individuano una fiaba da sonorizzare e le relative musiche di sonorizzazione e preparano gli alunni dell’ensemble.

Scuola Natura con campus musicale

Concerti aperitivo

Serie di concerti tenuti in orario serale con aperitivo finale organizzato dall’associazione dei genitori

Tamburi giapponesi

Acquisizione della tecnica di base del Taiko

 

Le nostre finalità

La finalità principale del corso è la valorizzazione e diffusione della musica nel suo aspetto pratico-esecutivo, quale arricchimento della personalità, potenziamento delle abilità cognitive, e sviluppo armonico dell’alunno preadolescente.

L’insegnamento strumentale promuove la formazione globale dell’individuo offrendo, attraverso l’esperienza musicale resa più completa  dallo studio dello Strumento, occasioni di maturazione logica, espressiva e comportamentale.

L’attenzione protesa alla formazione della persona permea il nostro modo di fare musica: la costanza nel metodo, l’abitudine all’ascolto e alla concentrazione, la cura richiesta nelle esecuzioni e l’inclinazione verso la musica d’insieme, infatti, sono sempre state al contempo obiettivi e caratteristiche fondanti della nostra didattica.

Come si accede

Come funziona l'indirizzo musicale

AMMISSIONE AL CORSO AD INDIRIZZO MUSICALE: TEST ORIENTATIVO-ATTITUDINALE

Il Corso di Strumento musicale è aperto a tutti gli alunni che si iscrivono alla classe prima della Scuola secondaria di I grado, compatibilmente con il numero di posti disponibili e previo superamento di un test orientativo-attitudinale. La prova mira ad individuare le attitudini musicali dei singoli alunni e le caratteristiche fisiche più affini agli strumenti insegnati nell’Istituto. Non è necessario saper già suonare, tuttavia, chi ha maturato un po' di esperienza con uno strumento, in sede di prova potrà eseguire un piccolo brano a dimostrazione del livello raggiunto. Tale esecuzione costituirà un ulteriore elemento di conoscenza dell’alunno, ma non concorrerà a determinare il punteggio totale, né l’assegnazione dello strumento.

 

POSSO SCEGLIERE LO STRUMENTO?

In nessuna Scuola secondaria di Primo Grado pubblica ad Indirizzo Musicale si può “scegliere” lo strumento: l’assegnazione dello strumento è a cura della Commissione esaminatrice, composta dagli insegnanti di Strumento della scuola. 

All’atto dell’iscrizione è possibile esprimere la preferenza per uno o più strumenti,ma essa non è vincolante per la scuola. Nell’assegnare lo strumento, infatti, la commissione, pur tenendo in considerazione le preferenze dei candidati, deve utilizzare criteri determinati da esigenze didattiche e organizzative: attitudine fisica/morfologica per lo studio di un determinato strumento, equità nella distribuzione degli alunni nelle diverse classi strumentali, esperienze pregresse, eventuale possesso di uno strumento, e così via. In virtù di tanti e tali fattori, l’assegnazione dello strumento musicale  può dunque non corrispondere alle preferenze espresse.

 

ORGANIZZAZIONE DEI CORSI E DELLE LEZIONI

L’Ufficio Scolastico Regionale di Milano ha dato nell’ultimo decennio indicazioni perché gli alunni ammessi all'indirizzo musicale siano inseriti tutti nello stesso corso: dall’anno scolastico 2020-21  i nostri alunni di strumento andranno a formare esclusivamente i due corsi a indirizzo musicale.

Ogni classe ad indirizzo musicale è composta da alunni di tutte le 6 specialità strumentali: chitarra, clarinetto, flauto, percussioni, pianoforte, violino.

Una volta assegnato, lo Strumento musicale è materia curricolare: ha la durata di tre anni e concorre come le altre discipline alla valutazione periodica e finale e al voto degli Esami di Stato al termine del primo ciclo d'istruzione, con indicazione specifica sul certificato delle competenze. Le ore di lezione concorrono alla formazione del monte ore annuale e all’ammissione allo scrutinio finale. Le attività del Corso ad Indirizzo Musicale, essendo curricolari, hanno priorità su eventuali attività aggiuntive sia in ambito scolastico che extrascolastico.

L’orario settimanale prevede:

 

  • 1 lezione pomeridiana di Strumento
  • 2 spazi al mattino di Musica d'Insieme e Teoria.

 

L’attività concertistica è uno speciale veicolo di rappresentatività, visibilità, confronto col territorio e con le istituzioni. Durante l’anno scolastico sono previste esecuzioni pubbliche, interne ed esterne alla scuola, nell'ambito di saggi, concerti, eventi, manifestazioni e realizzazioni di progetti. Inoltre gli alunni potrebbero essere coinvolti nella partecipazione a concorsi musicali in qualità di solisti, in piccole formazioni o in orchestra.

In concomitanza di tutte le attività su elencate sono previste ulteriori prove: è fondamentale,  pertanto, la presenza di un'ampia disponibilità da parte della famiglia, tale da permettere non solo la frequenza dell’intero monte ore settimanale, ma anche delle eventuali prove ed esecuzioni musicali aggiuntive programmate dalla scuola, che verranno ad ogni modo comunicate con il maggior anticipo possibile. 

Uno spazio particolare è dedicato alla Musica da Camera, realizzata attraverso insiemi strumentali seguiti da più docenti in compresenza.

Infine, ulteriori spazi orari di studio sono previsti per alcuni alunni che necessitino, su segnalazione del docente di strumento, di attività di recupero o potenziamento.

 

ACQUISTO DELLO STRUMENTO

Agli alunni iscritti ai corsi ad indirizzo musicale è richiesta una pratica costante, quotidiana, con lo strumento. Gli alunni dunque, già dal primo mese di lezione, dovranno dotarsi dello strumento musicale per lo studio giornaliero a casa, oltre al materiale funzionale allo studio (spartiti musicali, leggio, ecc.). I docenti sono a disposizione dei genitori per consigli sull’acquisto o noleggio. Ai fini di un proficuo apprendimento, eventuali richieste di strumenti in comodato d’uso a domicilio o presso la scuola, su segnalazione dei docenti, vanno indirizzate al Dirigente Scolastico. 

 

COMODATO D’USO DI STRUMENTI

La scuola può valutare la cessione in comodato d’uso di strumenti musicali di sua proprietà, secondo i criteri stabiliti dal Regolamento d’Istituto e facendo firmare al genitore il contratto di comodato d’uso predisposto. Qualora si rendessero necessarie riparazioni ordinarie, dovute al normale utilizzo quotidiano o alla mancata cura, le stesse saranno a carico della famiglia.

Struttura responsabile dell'indirizzo di studio

Programma di studio

I nostri strumenti

Nel nostro Indirizzo Musicale sono presenti 6 strumenti:

  • chitarra
  • clarinetto
  • flauto traverso
  • pianoforte
  • percussioni
  • violino

Ulteriori informazioni

info concerti: iconcertidellanegri@gmail.com

Contatti

  • Telefono: 02 88444602
  • Email: indirizzomusicale@calasanzio.edu.it
Documenti

Prog_Negri_Musica_3

pdf - 337 kb

Prog_Negri_Musica_2

pdf - 336 kb

Prog_Negri_Musica_1

pdf - 337 kb